Il piacere dell’essere cornuti

0 views
|

Siamo una coppia matura, io 53 anni, lei 48 portati benissimo, da sembrare massimo quarantenne.
Da quattro anni abbondanti ho scoperto di essere cornuto, cosa che mai avrei immaginato in tutti questi anni di matrimonio, 26 esattamente.
Scoperta la cosa nel modo più bruciante per un uomo che ritiene fedele la propria moglie, ma proprio perchè più bruciante, ancor più eccitante dopo, quando si entra mentalmente nella logica dell’essere cornuti.
Una giornata come le altre, una missione di lavoro fuori sede saltata mentre si era per strada e l’insolita idea di passare da casa prima di tornare in ufficio, dove trovai la scena che ancora oggi a ripensarla mi fa impazzire di eccitazione: aprire la porta di casa, sentire strani rumori e mugolii di sottofondo, avvicinarmi al soggiorno e vedere mia moglie seminuda adagiata a ponte sul divano e un suo collega che la sbatteva da dietro, con colpi mica male mentre lei gli diceva &#034dai così … quanto mi piace così …&#034
Scena che a caldo mi ferì tantissimo, andai via subito sbattendo la porta e solo allora si accorsero che qualcuno era entrato a casa mentre fottevano.
Qualche mese di separazione di fatto, ma io quella scena sempre davanti, scena che invece di continuare a ferirmi, cominciava ad eccitarmi, sempre di più.
Fui io stesso a tornare sui miei passi, a chiederle di riconciliarci, e poco tempo dopo a dire che quello che avevo visto mi aveva colpito e mi era piaciuto.
Lei non voleva credermi inizialmente, pensava fosse una trappola per poi separarci definitivamente facendola passare in giudizio per troia che ammetteva la sua colpa; fino a quando non accadde che un altro amico, comune a entrambe, cominciò a farle il filo.
O meglio glielo faceva da un pò, ma con lei refrattaria.
Una sera me lo confidò, ed io la incoraggiai ad accettare, per tante ragioni, una delle quali quella che l’amico in questione, compagno nostro in palestra, aveva un attrezzo consistente.
Fu lì che mi sentii dire da lei:
&#034se è così e lo usa bene, allora potrei pensarci, visto che sei d’accordo tu, ma se pensi che io non abbia provato attrezzi di dimensioni superiori, ora ti posso confessare che qualcuno davvero notevole l’ho già provato a tua insaputa&#034:
Così venni a sapere, a poco a poco, che in 26 anni di matrimonio, lei mi era stata fedele solo i primi 7 – 8 anni, che il suo primo amante era stato un mio parente acquisito, che per sei anni se l’era scopata a ripetizione, che quello con cui l’avevo beccata era il suo quarto partner da quando sposati, e che con altri aveva fatto cose mai fatte con me.
Come ad esempio farsi sborrare in faccia dal mio parente acquisito, farsi spalmare in viso e sulle labbra la sborra, farsi inculare da lui e tante altre belle cosette che con me non voleva fare perchè diceva troppo spinte e sconce per lei.
Adesso, le sue confidenze del suo passato da troia con altri uomini, il suo presente di amante di questo comune amico, sono la mia principale fonte di piacere e di eccitazione, perchè quando si entra mentalmente nel ruolo del cornuto contento, più si è fatti cornuti, più la propria moglie è stata sfondata e fatta oggetto di giochi sessuali spinti, più si è contenti ed eccitati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *